Abbraccio: lutto ,solitudine ed esperienza del limite

Nei momenti di difficoltà, quando si ha subìto o si sta per subire la perdita di una persona significativa nella propria vita, il mondo sembra crollarci addosso. Comunicare e condividere con altri la propria esperienza e i propri vissuti può aiutarci. Parlarne e condividere la propria sofferenza è il primo passo.
Il servizio-segno GAMA Abbraccio “Lutto, solitudine ed esperienza del limite” attivato in collaborazione con la Caritas Diocesana Vicentina  offre spazi di ascolto attraverso un gruppo di auto mutuo aiuto rivolto a:

• persone che direttamente o indirettamente hanno vissuto il dramma della perdita di una persona cara a causa di malattia, incidente, suicidio, attentati, calamità naturali o altro;

• persone che hanno ricevuto una diagnosi infausta o sono vicine a una persona morente;

• persone che stanno attraversando una fase di disagio esistenziale e non riescono più a dare senso alla propria vita.

Il gruppo è facilitato da volontari (formati per svolgere questo servizio), aperto a tutti, indipendentemente dalla nazionalità e dalla religione professata, e la partecipazione è gratuita.

Per avere maggiori informazioni su come accedere al gruppo Abbraccio potete contattare i facilitatori

Caterina Gastelli 345 3432015 – Stefano Gardellin 339 4139528.

il Gruppo Abbraccio si ritrova  Il 1° e 3° martedì del mese, dalle 20.30 alle 22.00.

 

Scarica qui il pieghevole

ALCUNE TESTIMONIANZE DEI PARTECIPANTI AL GRUPPO